(pubblicare quando sarà caricato il new hero) Peanut Butter Cups fatte in casa

Peanut Butter Cups fatte in casa, la ricetta originale

2 min. di lettura

Peanut Butter Cups fatte in casa, la ricetta originale

Le Peanut Butter Cups sono delle vere e proprie coppette di cioccolato al latte ripiene di morbido burro d'arachidi. Esistono di svariate grandezze, dalle giganti alle mini, e il re assoluto di questi cioccolatini è, senza alcun dubbio, Reese's. Quest'ultimo, infatti, ha creato diverse versioni delle Peanut Butter Cups, utilizzando anche il cioccolato fondente e i cookies.

In estate, però, risulta essere molto difficile reperirle per via del caldo e dell'alto rischio che si sciolgano durante il trasporto. Proprio per questo motivo abbiamo provato una ricetta che ci permette di realizzare queste dolci coppe al burro d'arachidi in maniera del tutto fedele alle originali. Anzi, risultano essere ancora più buone proprio perché si può scegliere di dosare gli ingredienti secondo i propri gusti, magari realizzando uno strato più spesso di cioccolato o più sottile di burro d'arachidi. 

Servono soltanto 4 ingredienti e il procedimento è estremamente semplice, ci vorranno infatti soltanto 20 minuti di preparazione e qualche minuto di riposo. 

 

Ricetta delle Peanut Butter Cups fatte in casa

Ingredienti:

 

Procedimento:

  • In una ciotola uniamo il burro d'arachidi con il burro e lo zucchero a velo e misceliamo tutto fino ad ottenere un composto liscio e uniforme.

  • Con il panetto ottenuto formiamo tre rotoli lunghi circa 25cm e avvolgiamoli nella carta da forno. Lasciamoli poi a riposare per circa 30 minuti in frigo.

  • Nel frattempo, sciogliamo il cioccolato a bagnomaria o al microonde aggiungendo una noce di burro. 

  • Quando sarà ben sciolto, prepariamo dei pirottini di carta (quelli per cupcakes) e versiamo all'interno di ogni pirottino un cucchiaio di cioccolato fuso. 

  • Tiriamo successivamente fuori dal frigo i rotoli di burro d'arachidi e tagliamoli, a mo' di salame, dello spessore che si preferisce. In genere, la grandezza consigliata è di 1cm. 

  • Disponiamo un cerchietto di burro d'arachidi nei pirottini, sopra al cioccolato precedentemente versato, e ricopriamo il tutto con un altro cucchiaio di cioccolato fuso.

  • Una volta completato quest'ultimo passaggio, lasciamo riposare i pirottini in frigo per circa 30 minuti o in freezer per 10 minuti prima di servirli.

 

Conservazione

Le Peanut Butter Cups vanno conservate in frigo per massimo 3-4 giorni. Se si desidera tenerle più a lungo o farne una grande quantità e consumarle nel tempo, si possono congelare e conservare anche per qualche mese.

 

Varianti

Esistono tantissime varianti delle Peanut Butter Cups. Si può infatti sostituire il cioccolato al latte con il cioccolato bianco o fondente oppure aggiungere al composto di burro d'arachidi delle gocce di cioccolato o pezzi di cookies. 

Inoltre, ci si può sbizzarrire anche nella decorazione alternando vari tipi di cioccolato o aggiungendo confetti colorati o arachidi in superficie. 

 

Dove acquistare il burro d'arachidi

Ovviamente il burro d'arachidi rappresenta il protagonista di questa ricetta e una scelta accurata di quest'ultimo diventa fondamentale per la riuscita delle Peanut Butter Cups. Tra i tanti burro d'arachidi in commercio, uno dei migliori è sicuramente New Heroes Peanut Butter  acquistabile sullo shop dello Zio. È infatti perfetto per realizzare questa ricetta non solo perché liscio e avvolgente, ma soprattutto perché ha una consistenza morbida e non troppo densa che ci permette di amalgamarlo ed uniformarlo facilmente agli altri ingredienti. 

Lascia un commento

* Campi richiesti

Ricorda, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblici

×
Il tuo carrello